Vettel: la vittoria a Spa per tornare a credere nel Mondiale

Vettel: la vittoria a Spa per tornare a credere nel Mondiale

 

Un week-end indimenticabile per Sebastian Vettel e le Ferrari. La Rossa è riuscita nell’impresa di conquistare la vittoria nel Gp del Belgio, tredicesima tappa del Mondiale di Formula 1 2018. La Scuderia di Maranello ha così interrotto un digiuno che durava da ben 9 anni sullo storico tracciato e ha ridotto a 17 punti il vantaggio in classifica di Hamilton (secondo al traguardo). Ma quello che ha più impressionato è stata la palese superiorità tecnica della SF71H nei confronti della W09. Per la prima volta nell’era dei motori ibridi non è più la Mercedes la macchina da battere. Una vittoria importantissima per il morale e che fa guardare al prossimo impegno di Monza con rinnovata fiducia.

La gara di Spa

Spenti i semafori è successo di tutto. Hamilton mantiene il primo posto conquistato in prova con Vettel secondo per un soffio. Dietro di loro il finimondo: Nico Hulkenberg parte dal fondo e tenta di recuperare le posizioni perse per una penalizzazione ma esagera con la foga e perde il controllo del mezzo. Risultato? Tamponamento a Fernando Alonso la cui McLaren tocca il posteriore della Red Bull di Ricciardo, prende il volo e rimbalza sulla Sauber di Lecrerc. Nessuna conseguenza per i tre piloti, ma ritiro anticipato. Va peggio a Raikkonen che vede la propria gomma posteriore destra tagliata proprio da Ricciardo e sarà costretto al ritiro al nono giro.

Ma è poco prima dell’obbligatoria entrata della Safety Car che Vettel compie il capolavoro di giornata: sorpasso di forza su Hamilton nel rettilineo Kemmel e prima posizione conquistata in attesa della fila indiana. Un sorpasso che risulterà decisivo alla bandiera a scacchi. Dietro i due contendenti del Mondiale si piazza uno scatenato Max Verstappen. Quarto Bottas, protagonista di una grandissima rimonta dall’ultima posizione. A completare la top ten le due Force India di Perez e Ocon, le Hass di Grosjean e Magnussen, Gasly e Ericsson.

 

La classifica mondiale e le speranze Rosse

Per Vettel è la quinta vittoria in stagione (raggiunto Hamilton anche in questa statistica), la tredicesima in Rosso e la numero 52 in carriera. Un risultato che gli permette di superare Alain Prost nella classifica All Time e di piazzarsi terzo alle spalle di Schumacher, a quota 91 successi e Hamilton, 67 volte primo. In classifica generale, a otto gare dalla fine è ancora l’inglese della Mercedes, bravo a piazzarsi secondo in una gara tutta in difesa, a guidare con 17 punti di vantaggio sull’eterno rivale. La graduatoria recita Hamilton 231 punti e Vettel 214. In classifica costruttori il Gp del Belgio ha segnato invece il sorpasso delle Frecce d’Argento sulla Ferrari. Grazie al quarto posto di Bottas e al contemporaneo ritiro di Kimi Raikkonen la scuderia tedesca tocca quota 375 punti contro i 360 del team di Maranello.

 

Prossima tappa: Monza

La Ferrari ha presentato in Belgio la nuova power unit, ottenendo risultati ben oltre le previsioni della vigilia e candidandosi al ruolo di prima favorita anche per il Gp d’Italia che si correrà domenica 2 settembre. Vincere a Monza avrebbe un significato particolare. Sia perché si tratta del Gran Premio di Casa e sia perché quella brianzola è una pista in cui è il motore a fare la differenza. Non per caso lo scorso anno la gara coincise con il weekend peggiore per le Rosse: qualifiche con asfalto bagnato chiuse con primo e secondo posto Mercedes e Vettel e Raikkonen in settima e ottava piazza. Gara in rimonta che ha portato solo il terzo gradino del podio con un distacco abissale dai rivali.

 

Quest’anno è cambiato tutto e il risultato di Spa è lì a dimostrarlo. L’evoluzione del motore ha dimostrato di essere veloce e affidabile senza minare quelle doti di guidabilità che da sempre caratterizzano le Rosse. Le Frecce d’Argento non sono da meno e punteranno al pronto riscatto per allungare nel Mondiale. Si prevedono sorpassi e grande spettacolo su una delle piste storiche della F1.

 

Share this:



18+

You must be 18 years of age to register and to place a bet. The company reserves the right to ask for proof of age from any customer and the customer accounts may be suspended until satisfactory proof of age is provided.

OK

NOTICE

Please log in or register to view the game tables

OK

ERROR

Invalid Username or Password
Forgot Password?

OK