F1 GP Austria 2019: vince Verstappen, secondo Leclerc, Hamilton quinto

F1 GP Austria 2019: vince Verstappen, secondo Leclerc, Hamilton quinto

Gran Premio d’Austria:

Verstappen interrompe il dominio Mercedes. Leclerc ottimo secondo

Il Red Bull Ring si conferma terreno di conquista della squadra di casa. Ad aggiudicarsi per il secondo anno consecutivo il Gran premio d’Austria è Max Verstappen, protagonista di una rimonta incredibile e di un duello all’ultima sportellata con il ferrarista Charles Leclerc. È la sesta vittoria in carriera (la prima in stagione) per il giovane fenomeno olandese. Sul terzo gradino del podio la prima Mercedes di Valtteri Bottas, bravo a resistere agli attacchi di Sebastian Vettel (quarto) e di un insolitamente anonimo Lewis Hamilton (quinto). Il risultato definitivo è rimasto sub judice per oltre tre ore: Verstappen è finito sotto investigazione per il sorpasso su Leclerc a fine gara, ma i commissari hanno ritenuto regolare la sua manovra.

La cronaca del Gran Premio d’Austria

La gara si apre con l’ottimo scatto dalla pole position di Leclerc che con la sua Ferrari riesce a mantenere dietro le due Mercedes di Bottas e Hamilton. Male invece Verstappen che scivola indietro. Ottima anche la partenza di Vettel che dalla nona posizione si ritrova subito sesto e impiega appena cinque giri per sbarazzarsi di Norris e Raikkonen per la quarta posizione.

Al decimo giro il vantaggio di Leclerc su Bottas è di oltre due secondi mentre da dietro risale Verstappen che supera Raikkonen e si mette a caccia del quarto posto di Vettel.

La gara prosegue senza ulteriori scossoni fino al giro 21 quando Bottas si ferma per il primo pit stop. Rientrerà quarto. Noie invece per Vettel che rientra ottavo per problemi durante il cambio dell’anteriore sinistra. Nel giro successivo va ai box anche Leclerc che scala al terzo posto. Non paga, invece, l’azzardo strategico di Hamilton: dopo aver prolungato il primo stint di gara fino alla 25esima tornata avrà problemi al pit-stop e tornerà in pista alle spalle di Vettel.

Nel frattempo Verstappen, montate le hard, inizia a farsi pressante sui rivali e al giro 50 riesce a superare il tedesco della Ferrari per il terzo gradino del podio virtuale. È l’inizio di una rimonta epica che prosegue con il sorpasso su Bottas e si conclude, a due giri dalla fine con il testa a testa con Leclerc. Il monegasco della Rossa prova a resistere ma l’olandese si dimostra più cattivo e con una sportellata si prende il primo posto e la seconda vittoria consecutiva sul circuito di casa. Nel finale c’è anche tempo per il sorpasso di Vettel su Hamilton.

Doppiati tutti gli altri, a partire dall’ottimo Norris su McLaren (sesto) per proseguire con Gasly (settimo), Sainz (ottavo nonostante la partenza dall’ultima fila), Raikkonen (nono) e Giovinazzi, primo italiano a punti dai tempi di Antonio Liuzzi.

La SportPesa Racing Point undicesima con Perez

Piccolo passo indietro per le SportPesa Racing Point dopo gli ultimi incoraggianti risultati. Il migliore è stato Perez, appena a ridosso della zona punti. Quattordicesimo invece Stroll. Abbastanza soddisfatto il messicano: “Abbiamo dato tutto oggi anche se non siamo riusciti a entrare nella top ten. Sono partito bene ma Giovinazzi (decimo al traguardo) è stato solido per tutta la gara”.

L’ordine d’arrivo e le classifiche mondiali

1) M. Verstappen   Red Bull

2) C. Leclerc      Ferrari                   + 2″724

3) V. Bottas       Mercedes              + 18″960

4) S. Vettel        Ferrari                    + 19″610

5) L. Hamilton  Mercedes              + 22″805

6) L. Norris        McLaren                + 1 giro

7) P. Gasly         Red Bull                  + 1 giro

8) C. Sainz         McLaren                + 1 giro

9) K. Raikkonen    Alfa Romeo       + 1 giro

10) A. Giovinazzi   Alfa Romeo      + 1 giro

11) S. Perez   SportPesa Racing Point   + 1 giro

12) D. Ricciardo    Renault             + 1 giro

13) N. Hulkenberg   Renault          + 1 giro

14) L. Stroll    SportPesa Racing Point    + 1 giro

15) A. Albon        Toro Rosso          + 1 giro

16) R. Grosjean     Haas                  + 1 giro

17) D. Kvyat        Toro Rosso           + 1 giro

18) G. Russell      Williams              + 2 giri

19) K. Magnussen    Haas               + 2 giri

20) R. Kubica       Williams              + 3 giri

Formula 1 2019: classifica piloti

1) L. Hamilton  197 punti

2) V. Bottas 166

3) M. Verstappen 126

4) S. Vettel 123

5) C. Leclerc 105

6) P. Gasly 43

7) C. Sainz 30

8) L. Norris 22

9) K. Raikkonen 21

10) D. Ricciardo 16

11) N. Hulkenberg 16

12) K. Magnussen 14

13) S.Perez 13

14) D. Kvyat 10

15) A. Albon  7

16) L. Stroll 6

17) R.Grosjean 2

18) A.Giovinazzi 1

Formula 1 2019: classifica costruttori

1       Mercedes        363

2       Ferrari         228

3       Red Bull        169

4       McLaren         52

5       Renault         32

6       SportPesa Racing Point    19

7       Alfa Romeo      22

9       Toro Rosso      17

8       Haas            16

10      Williams        0

 

 

Share this:


SportPesa Racing

18+

You must be 18 years of age to register and to place a bet. The company reserves the right to ask for proof of age from any customer and the customer accounts may be suspended until satisfactory proof of age is provided.

OK

NOTICE

Please log in or register to view the game tables

OK

ERROR

Invalid Username or Password
Forgot Password?

OK
SportPesa Italia Logo

Cliccando su questo link acconsento e richiedo di essere reindirizzato su https://blog.sportpesa.it/ in cui sono presenti contenuti relativi a giochi con vincita in denaro per maggiorenni.

Non desidero visualizzare contenuti relativi a giochi con vincita in denaro