Uk Championship snooker 2019: è caccia al successore di O’Sullivan

Uk Championship snooker 2019: è caccia al successore di O’Sullivan

uk-championship-snooker-2019

Tutto pronto a York per l’edizione 2019 dello Uk Championship di snooker, primo torneo stagionale valido per la Tripla Corona. L’evento si disputerà dal 26 novembre all’8 dicembre e metterà di fronte i migliori giocatori del biliardo britannico. Ci sarà anche la leggenda Ronnie O’Sullivan a difendere il titolo conquistato lo scorso anno in finale contro Mark Allen.

L’importanza del torneo

Lo Uk Championship è da sempre uno dei tornei più indicativi per le gerarchie dello snooker mondiale: basti pensare che nelle ultime otto edizioni è stato vinto da professionisti che avrebbero poi conquistato il titolo iridato. A partire dal 2000 soltanto Stevens nel 2003, Maguire nel 2004 e il cinese Ding nel 2005 e 2009 non hanno raggiunto entrambi i traguardi.

L’albo d’oro e i favoriti dell’edizione 2019

Favorito d’obbligo dei pronostici sullo snooker di SportPesa sarà ancora una volta Ronnie O’Sullivan, capace di vincere il campionato inglese per ben 7 volte, le ultime due consecutive nel 2017 (battuto Murphy in finale) e nel 2018 (vittoria contro Allen).

Quest’anno, però, i rivali sembrano molto più agguerriti. A cominciare da Higgins e Williams che vogliono scalzare “The Rocket” dal trono britannico e accorciare nel computo dei successi totali nei tornei Tripla Corona: al momento guida O’Sullivan a 19 davanti a Higgins a 9 e Williams a 7.

Non sono gli unici ad aver ottime chance di far bene.

Judd Trump arriva a York da campione del mondo e con il numero 1 del ranking mondiale sulle spalle. In più il morale è alle stelle per il recente successo contro O’Sullivan nel Northern Ireland Trophy. Da non sottovalutare anche la voglia di rinascita di Mark Selby: l’irlandese tre volte campione del mondo non è nel suo momento migliore ma sa come si vince.

La vera mina vagante potrebbe essere Neil Robertson. Già vincitore due volte dello Uk Championship, Robertson ha recentemente battuto Trump nel Champion of Champions ed è in uno stato di forma incredibile. Per vincere bisognerà fare i conti anche con l’australiano.

Le finali più belle del decennio

L’ultimo decennio degli Uk Championship ha regalato agli appassionati di snooker due delle finali più avvincenti di sempre, quella del 2010 e quella del 2014. 9 anni fa a Telford si sfidarono per il titolo Higgins e Mark Williams. Il primo era ai vertici mondiali mentre il secondo stava attraversando un momento difficile. Non si vide, però, durante la partita con Williams capace di rimontare dopo lo svantaggio iniziale fino al 9 a 5. Da lì Higgins, famoso per le sue grandissime rimonte, salì in cattedra. Con una serie di giocate da fantascienza risalì il punteggio fino al 10 a 9 conclusivo.

Nel 2014 in finale arrivarono O’Sullivan e Trump. Il primo era fresco del quinto mondiale conquistato ma dopo essersi portato fino al 9 a 4 subì l’incredibile rimonta del rivale fino al 9 pari. Qui la classe di The Rocket ebbe la meglio. Arrivati al decider O’Sullivan fece valere tutta la sua esperienza e si prese il quinto successo nel torneo. Sarebbero diventati sette appena quattro edizioni dopo.

Share this:



18+

You must be 18 years of age to register and to place a bet. The company reserves the right to ask for proof of age from any customer and the customer accounts may be suspended until satisfactory proof of age is provided.

OK

NOTICE

Please log in or register to view the game tables

OK

ERROR

Invalid Username or Password
Forgot Password?

OK
SportPesa Italia Logo

Cliccando su questo link acconsento e richiedo di essere reindirizzato su https://blog.sportpesa.it/ in cui sono presenti contenuti relativi a giochi con vincita in denaro per maggiorenni.

Non desidero visualizzare contenuti relativi a giochi con vincita in denaro