Il campionato più bello del mondo: la Premier League

Everton’s Alex Iwobi (left) and Southampton’s Jan Bednarek battle for the ball during the Premier League match at St Mary’s Stadium, Southampton.

La Premier League ormai è considerata la competizione nazionale di calcio più affascinante del mondo, dove militano le squadre e i giocatori più forti del pianeta. Questa la storia e le evoluzioni negli anni di questo spettacolare campionato.

La First Division

Il campionato inglese, il più antico del mondo, nasce nel 1988 dall’unione delle due leghe calcistiche, la Football League e la Football Alliance. Inizialmente composta da quattordici squadre, ha visto il numero di partecipanti variare negli anni fino a raggiungere il numero di 22 nel 1919, cifra rimasta intatta fino al 1987, quando furono ridotte prima a ventuno e poi a venti, salvo tornare alla versione originale nel 1991.

La nascita della Premier League

Al termine della stagione 1991/1992 le squadre che avevano disputato la First Division decidono di comune accordo di uscire dalla lega inglese, per poter gestire in maniera autonoma i diritti provenienti dalle televisioni e dalle sponsorizzazioni. Nasce così la Premier League che viene integrata nella struttura già esistente, rimanendo però estranea alla lega inglese, seppur sotto il coordinamento della Football Association. La First Division, priva di squadre, diviene la seconda serie e all’inizio della stagione 2004/2005 cambio il nome in Championship. La formula della Premier prevede un campionato a venti squadre con partite di andata e ritorno ma con la particolarità di non rispettare l’ordine di successione delle due fasi.

 

Le statistiche del Campionato Inglese

Dalla prima edizione della First Division fino alla 121esima che si sta disputando oggi con Liverpool e Manchester City come favorite dei pronostici di SportPesa per la vittoria, sono state sessantacinque le squadre che vantano almeno una partecipazione nella massima serie anche se nessuna ha preso parte a tutte le competizioni organizzate. L’Everton è la squadra che vanta il numero maggiore di adesioni, ben centodiciassette, undici in più della seconda in questa speciale classifica, l’Aston Villa, fermo a centosei. Gli unici altri due team che hanno oltre cento presenze sono il Liverpool e l’Arsenal, detentore del record di partecipazioni consecutive. Sommando i titoli vinti tra First Division e Premier League è il Manchester United a vantare  il primato di successi con venti titoli, davanti a Liverpool, Arsenal e Everton. I Red Devils hanno conquistato anche il numero maggiore di Premier League. Nella classifica delle città inglesi è Liverpool la regina, grazie ai titoli conquistati dai Toffees e dai Reds.

Le squadre nella storia della Premier

Molte sono le squadre che sono entrate nella storia del calcio inglese. Il Manchester City della stagione 2017/2018 ha annientato la maggior parte dei primati a squadre, vincendo il titolo con il maggior distacco dalla seconda, diciannove punti, il maggior numero di vittorie, trentadue, il maggior numero di punti, cento, e il maggior numero di gol realizzati, centosei. Nella storia anche il Manchester United di Alex Ferguson, unica squadra a vincere il campionato per tre stagioni consecutive e in due diversi periodi, e il Chelsea del 2004/2005, che conquistò lo scudetto subendo soltanto quindici reti. Leggendarie invece le imprese del Blackburn nel 1995 e del Leicester di Ranieri nel 2016, capaci di conquistare lo scudetto beffando le cosiddette big. Considerando la First Division un tributo lo meritano anche l’Everton di Howard Kendall, capace di vincere due scudetti nei primi anni ottanta, il Derby County e il Nottingham Forest di Brian Clough, forse il più grande allenatore della storia del campionato inglese.


18+

You must be 18 years of age to register and to place a bet. The company reserves the right to ask for proof of age from any customer and the customer accounts may be suspended until satisfactory proof of age is provided.

OK

NOTICE

Please log in or register to view the game tables

OK

ERROR

Invalid Username or Password
Forgot Password?

OK