14esima giornata Premier League: il Liverpool allunga ancora. È crisi Manchester City

14esima giornata Premier League: il Liverpool allunga ancora. È crisi Manchester City

14esima-giornata-premier-post

La Premier League 2019/2020 ha un solo padrone: il Liverpool di Klopp, arrivato contro il Brighton alla 13esima vittoria in 14 giornate e primo con otto punti di vantaggio sul sorprendente Leicester. Male, invece, le altre big. Il City non va oltre il 2 a 2 col Newcastle e scende a -11  mentre Chelsea, Arsenal e Manchester United perdono ancora terreno. Unico a sorridere è Mourinho che vince ancora e sale col Tottenham in quinta posizione.

Le gare di sabato: il Liverpool ha in mano la Premier

Prosegue la marcia dei Reds che confermano i pronostici sul calcio di SportPesa e superano per 2 a 1 anche il Brighton. Decisivi i difensori Alexande-Arnold nel ruolo di suggeritore e Van Dijk in quello di bomber di giornata. Sua la doppietta che consegna a Klopp la tredicesima vittoria in Premier prima dell’1 a 2 realizzato da Dunk.

Insieme al Liverpool festeggia anche il Tottenham, tornato a ottimi livelli dall’arrivo di Mourinho. Gli Spurs partono fortissimo contro il Bournemouth e al 69esimo sono sul 3 a 0 grazie alle reti di Dele Alli (doppietta) e Sissoko. Nel finale la doppietta di Wilson crea qualche grattacapo ai londinesi che arrivano comunque alla seconda vittoria consecutiva e salgono in quinta posizione.

Sabato da dimenticare, invece, per Chelsea e Manchester City. I Blues di Lampard cadono nel derby contro un West Ham a secco di successi da sette gare. Decisiva per l’1 a 0 finale la rete di Cresswell al 48′ su assist di Fornals. I Citizens non vanno oltre il 2 a 2 con un buon Newcastle. Problemi di tenuta per i ragazzi di Guardiola che passano due volte in vantaggio, al 22′ con Sterling e all’82’ con De Bruyne ma si fanno rimontare in entrambi i casi, prima da Willems e poi da Shelvey. E ora il Liverpool è distante 11 punti.

Nello scontro salvezza tra Southampton e Watford sono i Saints ad avere la meglio grazie ai gol di Ings e Ward-Prowse che ribaltano il vantaggio iniziale di Sarr. Una sconfitta, quella della squadra dei Pozzo, che costa la panchina a Quique Sanchez Flores.

Le gare di domenica: il Leicester vola al secondo posto

Altra giornata di gioia per il Leicester di Brendan Rodgers che batte in rimonta l’Everton targato SportPesa e si prende il secondo posto solitario in classifica. Al King Power Stadium i Toffies passano in vantaggio con Richarlison ma nella ripresa le Foxes la ribaltano con il solito Vardy e Iheanacho. Non va oltre il 2 a 2 l’Arsenal, affidato ad interim a Ljunberg dopo l’esonero di Emery. I Gunners faticano moltissimo contro il Norwich penultimo e soltanto la doppietta di Aubameyang evita una sconfitta che avrebbe avuto del clamoroso.

Stesso risultato anche per il Manchester United che dopo aver dato buoni segnali nelle ultime uscite viene fermato dall’Aston Villa. La squadra di Solskjaer, inizialmente in svantaggio, ha prima ribaltato la situazione grazie all’autirete di Heaton e al gol di Lindelof, ma si è fatta riprendere da Mings a metà ripresa. La Champions è distante otto punti. Ultima gara di giornata la sfida tra le rivelazioni Wolverhampton e Sheffield United: al Molineux Stadium finisce 1 a 1 (reti di Mousset e Doherty) con entrambe le squadre ancora in zona Europa.

Share this:


SportPesa Racing

18+

You must be 18 years of age to register and to place a bet. The company reserves the right to ask for proof of age from any customer and the customer accounts may be suspended until satisfactory proof of age is provided.

OK

NOTICE

Please log in or register to view the game tables

OK

ERROR

Invalid Username or Password
Forgot Password?

OK
SportPesa Italia Logo

Cliccando su questo link acconsento e richiedo di essere reindirizzato su https://blog.sportpesa.it/ in cui sono presenti contenuti relativi a giochi con vincita in denaro per maggiorenni.

Non desidero visualizzare contenuti relativi a giochi con vincita in denaro