Napoli – Verona: gli azzurri non possono più sbagliare

Napoli – Verona: gli azzurri non possono più sbagliare

La preview di Napoli – Verona

Portare a casa i tre punti per non perdere ulteriore terreno da Juventus, Inter e Atalanta. È questo l’obiettivo del Napoli di Ancelotti che nell’anticipo delle 18 di sabato 19 ottobre, valido per l’ottava giornata di Serie A 2019/2020, ospiterà il Verona al San Paolo.

Lo stato di forma delle squadre

Settimana non facile in casa Napoli per le critiche relative all’altalenante avvio di stagione espresse dal Presidente De Laurentiis all’indirizzo di Ancelotti. Affermazioni pesanti ma non immotivate: fin qui gli azzurri hanno messo insieme 13 punti sui 21 disponibili (quarti in classifica a -6 dalla Juventus), frutto di 4 vittorie, un pareggio e due sconfitte. In più sono reduci da due anonimi 0 a 0 con Genk e Torino. Ma quello che ha stupito di più è l’assenza di continuità nel gioco: serve ritrovarla contro il Verona se Insigne e compagni vogliono restare in scia di Juve e Inter.

Il Verona arriva alla sfida del San Paolo tranquillo della sua decima posizione e forte dei 5 punti (sui nove totali) conquistati nelle ultime tre uscite. I ragazzi di Juric, dopo la vittoria per 2 a 0 contro il fanalino di coda Sampdoria, non avranno nulla da perdere e proveranno a fare lo sgambetto a una delle big della Serie A.

Statistiche e precedenti

Non mancano gol ed emozioni nelle gare del Napoli versione 2019/2020. Nelle prime sette giornate gli azzurri hanno segnato 15 reti e ne hanno subite 10. Completamente diverso il cammino del Verona che subisce e segna poco: fin qui sono solo 5 i gol al passivo e 6 quelli all’attivo.

Il bilancio degli scontri diretti vede in vantaggio il Napoli che anche sabato partirà con i favori delle quote di SportPesa: nei 64 incontri disputati i partenopei hanno fatto bottino pieno in 34 occasioni contro le 13 del Verona. 17 i pareggi. Trend confermato anche negli ultimi quattro incroci, tutti vinti nettamente dagli azzurri. Per trovare una vittoria del Verona dobbiamo tornare alla stagione 2014-2015 quando gli scaligeri si imposero per 2 a 0 al Bentegodi. Ancora più lontano nel tempo l’ultimo pari, un 1 a 1 in Veneto datato 1987-1988.

Le probabili formazioni

Ancelotti è pronto a schierare i titolarissimi nel suo 4-4-2 ma avrà il suo bel da fare per allestire il quartetto di difesa dove mancheranno Mario Rui, Maksimovic, Tonelli e probabilmente Hysaj. Davanti a Meret spazio quindi per Di Lorenzo, la coppia Manolas – Koulibaly in mezzo e Ghoulam a sinistra. A centrocampo torneranno dal primo minuto Fabian Ruiz e Allan con Insigne e Callejon sulle fasce. Conferma per la coppia d’attacco formata da Mertens e Llorente con Lozano e Milik pronti a subentrare a gara in corso.

Sarà invece 3-4-2-1 per il Verona di Juric. In porta ci sarà Silvestri. Il trio di difesa verrà composto dalla rivelazione Rrahmani, da Kumbulla e da Gunter. A centrocampo spazio per Faraoni e Lazovic sulle fasce con Veloso e Amrabat centrali. Ai due trequartisti Zaccagni e Verre il compito di rifornire di palloni giocabili il centravanti Stepinski.

Share this:



18+

You must be 18 years of age to register and to place a bet. The company reserves the right to ask for proof of age from any customer and the customer accounts may be suspended until satisfactory proof of age is provided.

OK

NOTICE

Please log in or register to view the game tables

OK

ERROR

Invalid Username or Password
Forgot Password?

OK