Napoli – Brescia: gli azzurri vogliono tornare a vincere

Napoli – Brescia: gli azzurri vogliono tornare a vincere

Napoli - Brescia

Entrambe reduci da una sconfitta, Napoli e Brescia scenderanno in campo domenica 29 settembre alle 12:30 al San Paolo nell’incontro valido per la sesta giornata della Serie A 2019/2020. Ancelotti e i suoi hanno bisogno dei tre punti per non perdere ulteriore terreno dalle rivali dirette Inter e Juventus. Le Rondinelle, però, non sono un avversario facile: viaggiano a metà classifica e hanno dimostrato nelle prime cinque giornate di meritarsi pienamente la categoria.

Lo stato di forma delle squadre

Il Napoli cercherà di imporre fin da subito la legge del San Paolo e cancellare la sconfitta subita a sorpresa nel turno infrasettimanale contro il Cagliari. Un passo falso arrivato nonostante il dominio nel gioco e le numerose occasioni da gol create. Al momento la classifica parla di 9 punti in cinque gare, buoni per il quarto posto ma non sufficienti a restare in scia di Inter e Juventus, rispettivamente a +6 e +4. Per Insigne e compagni c’è un solo risultato utile: la vittoria.

Il Brescia è però avversario da non sottovalutare. Nell’ultimo turno ha fatto soffrire la Vecchia Signora, costringendola a una faticosa rimonta chiusa sul 2 a 1. Al momento i lombardi stazionano in undicesima piazza con sei punti, frutto delle vittorie contro Udinese e Cagliari e hanno trovato importanti risposte da Donnarumma, bomber che non ha subito lo scotto del cambio di categoria, Romulo, subito integrato nei meccanismi di Corini, e Sandro Tonali, classe 2000 che dirige il centrocampo come un veterano.

Statistiche e precedenti

Dopo quasi dieci anni Napoli e Brescia tornano ad affrontarsi in Serie A. I precedenti parlano azzurro con i ragazzi di Ancelotti che partiranno anche con i favori dei pronostici di SportPesa. Nelle 18 gare giocate al San Paolo i partenopei hanno vinto sette volte, perso una e pareggiato dieci, segnando diciotto reti e subendone dodici. I lombardi possono però consolarsi con i risultati degli ultimi 5 scontri diretti: il bilancio parla di una vittoria per le Rondinelle e quattro pareggi.

Le probabili formazioni

È vera emergenza in difesa per Ancelotti che dovrà rinunciare a Koulibaly, fuori per squalifica, Maksimovic e Tonelli, entrambi infortunati. Davanti a Meret spazio quindi all’inedita coppia Manolas – Luperto con Ghoulam e Di Lorenzo sulle corsie laterali. In mediana reclama una maglia da titolare Elmas che potrebbe formare con Fabian Ruiz una cerniera centrale tutta classe e fantasia. Ai loro lati ci saranno Insigne e Callejon. Davanti rientra Milik in coppia con l’inamovibile Mertens.

Squadra praticamente fatta per Corini che dovrebbe confermare in blocco l’undici che ha ben figurato con la Juventus. Unico dubbio quello legato a Balotelli. Con i bianconeri si è mosso bene e non si è risparmiato ma ancora non ha i 90 minuti nelle gambe. Si riparte quindi dal 4-3-1-2. In porta sicuro del posto Joronen. Davanti a lui ci saranno Sabelli, Cistana, Chancellor e Mateju. Il perno centrale di centrocampo sarà Tonali mentre per il ruolo di interno si candidano Dessena e Bisoli. A Romulo il compito di innescare dalla trequarti le iniziative offensive di Donnarumma e Aye.

Share this:



18+

You must be 18 years of age to register and to place a bet. The company reserves the right to ask for proof of age from any customer and the customer accounts may be suspended until satisfactory proof of age is provided.

OK

NOTICE

Please log in or register to view the game tables

OK

ERROR

Invalid Username or Password
Forgot Password?

OK