Moto Gp Austria: Dovizioso show. Marquez beffato all’ultima curva

Moto Gp Austria: Dovizioso show. Marquez beffato all’ultima curva

Moto-GP-Austria-2019-vince-Dovizioso-Marquez-beffato-all’ultima-curva

Con uno spettacolare sorpasso all’ultima curva Andrea Dovizioso vince per la seconda volta in carriera il Gran Premio d’Austria di MotoGP. Stesso risultato del 2017, stesso rivale e quasi stessa dinamica: dopo un duello dalla prima all’ultima curva con Marc Marquez, il forlivese si è inventato un numero da circo a pochi metri dal traguardo e ha beffato il leader del mondiale. Sul terzo gradino del podio il rookie Fabio Quartararo. Quarto un buon Valentino Rossi davanti al compagno di box Vinales e a Rins. Ottima gara anche per Francesco Bagnaia, settimo con la sua Ducati Pramac.

La cronaca: il testa a testa fra Dovizioso e Marquez

Il duello tra Dovizioso e Marquez è iniziato dal semaforo verde con l’italiano che si è portato davanti sulla prima staccata e lo spagnolo che nel tentativo di resistere ha rischiato di finire fuori gara. Ne ha approfittato Fabio Quartararo che si è messo davanti tentando la prima mini-fuga. Alle spalle dei tre Jack Miller e Valentino Rossi, protagonista di una ottima partenza e subito agganciato al treno di testa.

Al quinto giro il campione del mondo e il forlivese hanno dimostrato di avere qualcosa in più della concorrenza. Superato agevolmente Quartararo, i due hanno imposto un ritmo insostenibile per tutti con Miller che nel tentativo di restare con i primi tre è finito lungo, lasciando il quarto posto a Rossi.

Intanto i due davanti fanno gara a sé. Il primo strappo lo firma Marquez che supera Dovizioso e cerca di imporre un’ulteriore accelerata. L’italiano resiste al passo forsennato del rivale nonostante i dubbi sulla tenuta della gomma morbida al posteriore. Alle loro spalle Quartararo solitario in terza posizione con Rossi e Vinales quarto e quinto a completare il terzetto Yamaha.

Al giro 19 altro capitolo del duello Marquez – Dovizioso. Questa volta è il forlivese a prendersi la testa con un’impressionante accelerata sul rettilineo principale. Lo spagnolo, però, non vuole saperne di cedere e dopo essere scivolato indietro di tre decimi torna pericolosamente nella scia del ducatista. A tre tornate dalla fine altro sorpasso dello spagnolo che tenta l’ultimo allungo.

Si arriva all’emozionante ultimo giro. Marquez sembra riuscire a prendersi il margine necessario per vincere ma Dovizioso non ci sta e tenta il sorpasso sul penultimo rettilineo. Marc resiste e stringe il rivale verso l’interno. Manca una sola curva. Ed è qui che arriva il capolavoro di DesmoDovi che si conquista l’interno della traiettoria, costringe lo spagnolo ad alzare la moto e si prende la vittoria sfruttando l’incredibile accelerazione della sua Ducati. “Una delle vittorie più belle ed emozionanti della mia carriera”, dichiarerà il forlivese nel post gara. Marquez resta saldamente in testa al mondiale con 58 punti di vantaggio proprio su Dovizioso ma ha dimostrato di non essere imbattibile e l’italiano farà di tutto per animare l’ultima parte di stagione.

Lo stesso obiettivo delle Yamaha, apparse rivitalizzate dopo la batosta di Brno. Seppur in un circuito che mal si adatta alle caratteristiche della moto, Quartararo, Rossi e Vinales hanno chiuso molto vicini ai primi e si candidano a un ruolo da protagonisti nelle ultime gare.

L’ordine d’arrivo e la classifica mondiale

  1. Andrea Dovizioso (Ita) Ducati 39’34.771
  2. Marc Marquez (Spa) Honda +0.213
  3. Fabio Quartararo (Fra) Yamaha +6.117
  4. Valentino Rossi (Ita) Yamaha +7.719
  5. Maverick Vinales (Spa) Yamaha +8.674
  6. Alex Rins (Spa) Suzuki) +8.695
  7. Francesco Bagnaia (Ita) Ducati +16.021
  8. Miguel Oliveira (Por) Ktm +16.206
  9. Danilo Petrucci (Ita) Ducati +17.350
  10. Franco Morbidelli (Ita) Yamaha +20.510
  11. Takaaki Nakagami (Gia) Honda +22.273
  12. Johann Zarco (Fra) Ktm +25.503
  13. Stefan Bradl (Ger) Honda +31.962
  14. Aleix Espargaro (Spa) Aprilia +34.741
  15. Karel Abraham (Cze) Ducati +48.109
  16. Andrea Iannone (Ita) Aprilia 1 gir

La classifica Piloti

1) Marc Marquez 230 punti
2) Andrea Dovizioso 172

3) Danilo Petrucci 136
4) Alex Rins 124
5) Valentino Rossi 103

6) Maverick Vinales 102
7) Fabio Quartararo 92

8) Jack Miller 86

9) Cal Crutchlow 78

10) Takaaki Nakagami 62

11) Pol Espargaro 61

12) Franco Morbidelli 58

13) Joan Mir 39

14) Aleix Espargaro 33

15) Miguel Oliveira 26

Share this:


SportPesa Racing

18+

You must be 18 years of age to register and to place a bet. The company reserves the right to ask for proof of age from any customer and the customer accounts may be suspended until satisfactory proof of age is provided.

OK

NOTICE

Please log in or register to view the game tables

OK

ERROR

Invalid Username or Password
Forgot Password?

OK

Cliccando su questo link acconsento e richiedo di essere reindirizzato su https://blog.sportpesa.it/ in cui sono presenti contenuti relativi a giochi con vincita in denaro per maggiorenni.

Non desidero visualizzare contenuti relativi a giochi con vincita in denaro