Mondiali di boxe WBA pesi mosca leggeri: scontro generazionale in Giappone

Mondiali di boxe WBA pesi mosca leggeri: scontro generazionale in Giappone

Mondiali di boxe WBA

Il primo ottobre in Giappone è in programma la grande sfida organizzata dalla World Boxe Association per la conquista del titolo di Campione del mondo pesi mosca leggeri. La sfida vedrà salire sul ring della Edion Arena di Osaka due atleti giapponesi, in uno scontro generazionale che si preannuncia già come uno degli incontri più avvincenti degli ultimi anni.

La WBA e i pesi mosca leggeri

La WBA nasce per coordinare l’attività di boxe negli Stati Uniti nel 1921 ma presto diviene una associazione riconosciuta in tutto il mondo e nel 1962 acquisisce di fatto l’attuale struttura, divenendo la più antica riconosciuta. La WBA raccoglie i pugili che detengono il titolo delle organizzazioni WBC, WBO e IBF, classificandoli come supercampioni una volta ottenuta la conquista di più di due cinture federali oppure alla riuscita della difesa del titolo per più di cinque volte. La WBA negli anni ha deciso di assegnare questo titolo anche ad atleti di grande livello seppur privi delle prerogative necessarie. Il titolo messo in palio a Osaka è quello dei pesi mosca leggeri, la categoria che comprende i professionisti non oltre i 49 kg di peso. Il primo campione del mondo dei mosca leggeri è stato un italiano, Franco Udella nel 1975 con la WBC, nello stesso anno in cui la categoria fu ripristinata anche dalla WBA, seguita poi dalla IBF. Il primo incontro tra detentori del titolo mondiale avvenne nel 1993, tra lo statunitense Michael Carbajal e il messicano Humberto Gonzalez.  Il record di difese di questo titolo è del coreano Yuh Myung-woo: ben 17 consecutive.

Una sfida tra connazionali

La sfida del 1 ottobre vedrà opporsi Hiroto Kyoguchi e Tetsuya Hisada. Kyoguchi, campione anche della categoria paglia IBF e favorito dalle scommesse sulla boxe di SportPesa, ha conquistato il titolo battendo il 31 dicembre 2018 il sudafricano Hekkie Budlere, corona che ha già difeso una volta contro il tailandese Tanawat Nakoon. Lo sfidante è il veterano Hisada, atleta che, nonostante abbia avuto vicissitudine sportive altalenanti, risulta uno degli atleti più amati in patria ed è riuscito a conquistare nel 2019 la vetta del ranking mondiale della propria categoria. Per dimostrare la sua forma fisica Hisada ha tenuto un allenamento pubblico nel luogo del match del primo ottobre, affrontando il proprio sparring giapponese.

I numeri della sfida

Oltre ad essere una sfida tra due generazioni, Kyouchi ha 25 anni metre Hisada ne ha compiuti 34, è anche una sfida tra due diversi modi di combattere, fisicità contro agilità, imprevedibilità contro esperienza. Da una parte Kyouchi, che si presenta al match senza conoscere la parola sconfitta dopo 13 incontri, 9 dei quali conclusi per K.O., mentre dall’altra Hisada, che vuole far valere la propria esperienza, maturata in ben 45 incontri, dove ha ottenuto 34 vittorie e 2 pareggi. Entrambi vogliono portare a casa il titolo mondiale, uno per continuare la parabola ascendente e confermare la sua fama di essere al momento imbattibile, l’altro per conquistare, al primo tentativo della sua carriera, un titolo internazionale dopo anni di sacrifici ed entrare così nella storia della boxe giapponese come il secondo più anziano a conquistare un titolo iridato.

Share this:


SportPesa Racing

18+

You must be 18 years of age to register and to place a bet. The company reserves the right to ask for proof of age from any customer and the customer accounts may be suspended until satisfactory proof of age is provided.

OK

NOTICE

Please log in or register to view the game tables

OK

ERROR

Invalid Username or Password
Forgot Password?

OK
SportPesa Italia Logo

Cliccando su questo link acconsento e richiedo di essere reindirizzato su https://blog.sportpesa.it/ in cui sono presenti contenuti relativi a giochi con vincita in denaro per maggiorenni.

Non desidero visualizzare contenuti relativi a giochi con vincita in denaro