Milan – Lecce: Pioli vuole tre punti all’esordio

Milan – Lecce: Pioli vuole tre punti all’esordio

La preview di Milan – Lecce, ottava giornata di Serie A 2019/2020

Conquistare la vittoria all’esordio, rilanciare la corsa dei rossoneri all’Europa e smentire gli scettici. É con questi obiettivi che Stefano Pioli guiderà per la prima volta il Milan domenica sera contro il Lecce. Squadra da non sottovalutare quella di Liverani: nonostante i soli sei punti in classifica i giallorossi hanno sempre espresso un buon calcio e sono in grado di far male, soprattutto in contropiede.

Lo stato di forma delle squadre

I rossoneri hanno vinto solo tre delle sette gare della Serie A 2019/2020, perdendone quattro e piazzandosi solo in 13ª posizione. Bilancio troppo magro per salvare la panchina di Giampaolo, nonostante il ritorno al successo col Genoa. Ma soprattutto non hanno mai mostrato un gioco accettabile in fase offensiva, realizzando la miseria di sei gol, meno di uno a partita, a fronte dei nove subiti. Tifosi e staff sperano che con il cambio in panchina tornino ai loro livelli Piatek e Suso, fin qui mai decisivi.

Il Lecce, invece, ha perso l’ultima gara in casa dell’Atalanta per 3 a 1. Nelle quattro uscite precedenti bilancio in parità con due sconfitte, per 1 a 0 contro la Roma e per 4 a 1 contro il Napoli e due vittorie esterne in casa del Torino e della Spal.

Statistiche e precedenti

Nonostante il momento difficile e il cambio in panchina, sarà il Milan a partire con i favori delle quote di SportPesa. I rossoneri hanno infatti perso soltanto due delle 30 sfide giocate in Serie A con i salentini, vincendone 18 e pareggiandone dieci. In più vantano una striscia aperta di otto successi casalinghi con i giallorossi, seconda striscia vincente più lunga dopo quella con il Cagliari.

Nelle ultime stagioni il Diavolo ha un ottimo ruolino di marcia contro le neopromosse: ad eccezione della sconfitta di aprile 2018 contro il Benevento, i milanesi hanno messo insieme sei vittorie e tre pareggi da quella data a oggi.

Unica incognita di questa stagione la prolificità offensiva: se i rossoneri sono la squadra che ha segnato di più su calcio piazzato in Serie A (4 gol), è anche quella che lo ha fatto di meno su azione, andando in rete a gara in corso soltanto due volte in sette match.

Non aiuta il Lecce neanche lo storico delle trasferte in Lombardia, regione in cui i salentini non vincono dal lontano gennaio 2005 e in cui hanno rimediato soltanto tre pareggi e 11 sconfitte nelle ultime apparizioni.

Le probabili formazioni

Pioli non potrà contare sugli squalificati Calabria e Biglia e dovrebbe schierare il suo primo Milan con il 4-3-3. Davanti a Donnarumma ci saranno Conti, Romagnoli, Musacchio e Theo Hernandez. In mediana spazio a Biglia in regia, con ai suoi fianchi Kessié e Paquetà. In avanti l’unico sicuro titolare è Suso, con Piatek e Leao a giocarsi la maglia da centravanti, e Rebic e Calhanoglu il ruolo di esterno sinistro del tridente.

Sarà invece ancora 4-3-1-2 per il Lecce che dovrà fare a meno dello squalificato Imbula. In porta ci sarà l’ex di giornata Gabriel. Davanti a lui linea a quattro composta da Rispoli, Rossettini, Lucioni e Calderoni. In mezzo al campo il regista Tachtsidis e gli interni Majer e Petriccione. Dietro alle due punte Falco e Babacar spazio per il trequartista Mancosu.

Share this:



18+

You must be 18 years of age to register and to place a bet. The company reserves the right to ask for proof of age from any customer and the customer accounts may be suspended until satisfactory proof of age is provided.

OK

NOTICE

Please log in or register to view the game tables

OK

ERROR

Invalid Username or Password
Forgot Password?

OK