Il Sassuolo blocca la Juve. I bianconeri scendono al secondo posto

Il Sassuolo blocca la Juve. I bianconeri scendono al secondo posto

juventus-sassuolo-2-2

Cristiano Ronaldo torna a segnare, ma la Juventus non riesce a battere il Sassuolo: finisce in parità il lunch match della 14esima giornata della Serie A 2019/2020. All’Allianz Stadium la squadra di Sarri passa in vantaggio con Bonucci, poi si fa rimontare da Boga e Caputo. Il gol del 2 a 2 lo firma CR7 su rigore. I bianconeri vengono così superati in classifica dall’Inter, vincente per 2 a 1 contro la Spal.

Primo tempo: Boga risponde a Bonucci

Il Sassuolo arriva allo Stadium senza alcun timore reverenziale e parte con un pressing asfissiante e buone trame di gioco. La Juve, però, non ci sta a farsi mettere sotto davanti al proprio pubblico e diventa subito padrona delle operazioni. Il primo squillo è di Bernardeschi che al 7′ supera il diretto avversario e serve Higuain sulla destra. Sul cross dell’argentino Emre Can arriva con pochi secondi di ritardo. Pochi secondi dopo è lo stesso Can a tentare la botta dalla distanza: l’esordiente Turati devia in corner. La risposta dei neroverdi arriva al 19esimo con Djuricic che serve bene Boga in area ma la difesa bianconera fa buona guardia. Appena un minuto e i bianconeri passano in vantaggio con Bonucci, bravo a controllare l’assist di Bentancur e a spedire in porta con un bel tiro da fuori area. Un gol che da ancora più carica agli emiliani che dopo tre giri di orologio trovano il pari grazie a Boga, abile a combinare con Caputo per poi sorprendere Buffon con un pregevole lob. Si va al riposo sull’1 a 1 e con la conferma delle quote delle scommesse sul calcio di SportPesa che prevedevano grande equilibrio alla vigilia.

Secondo tempo: la Juve sbatte su Turati

A inizio secondo tempo arriva la sorpresa. Cuadrado e De Ligt sbagliano a combinare. Il più rapido ad avventarsi sul pallone è Caputo che tenta un tiro sul quale Buffon compie un mezzo pasticcio. Sassuolo in vantaggio per 2 a 1. La reazione della Juventus è furibonda ma non troppo ordinata. E soprattutto non ha fatto i conti con la domenica da sogno di Stefano Turati, 18enne portiere all’esordio in Serie A. È proprio l’estremo difensore neroverde con due interventi miracolosi a impedire a CR7 e a Higuain di segnare il gol del 2 a 2. Il pareggio, però, è solo rimandato. Al minuto 68 Romagna stende Dybala in area regalando a Ronaldo il penalty che riporta il risultato in parità. Le emozioni non sono ancora finite. Cinque minuti dopo è ancora Turati dire di no al destro della Joya. Da lì il ritmo si abbassa notevolmente e con un campo reso sempre più pesante dalla pioggia le squadre faticano a costruire trame offensive apprezzabili. Ultimo brivido della gara in pieno recupero quando Ronaldo spedisce fuori di testa da ottima posizione.

Passo indietro per la Juventus che viene superata nel pomeriggio dall’Inter (vittoria per 2 a 1 contro una buona Spal grazie alla doppietta di Lautaro Martinez) e perde la testa della classifica. Buon punto, invece, per il Sassuolo che sale a 14 e si tiene a debita distanza dalla zona calda.

Share this:



18+

You must be 18 years of age to register and to place a bet. The company reserves the right to ask for proof of age from any customer and the customer accounts may be suspended until satisfactory proof of age is provided.

OK

NOTICE

Please log in or register to view the game tables

OK

ERROR

Invalid Username or Password
Forgot Password?

OK
SportPesa Italia Logo

Cliccando su questo link acconsento e richiedo di essere reindirizzato su https://blog.sportpesa.it/ in cui sono presenti contenuti relativi a giochi con vincita in denaro per maggiorenni.

Non desidero visualizzare contenuti relativi a giochi con vincita in denaro