Inter – Juventus: un derby d’Italia da sogno

Inter – Juventus: un derby d’Italia da sogno

Juventus

Sale l’attesa a San Siro per la gara più importante di questo inizio di Serie A 2019/2020. Domenica sera alle 20.45, nel posticipo della settima giornata, si sfideranno Inter e Juventus, prime in classifica con 18 e 16 punti. Mai come quest’anno il derby d’Italia sarà decisivo, non tanto per i tre punti, ma per il peso specifico: la vittoria dei nerazzurri darebbe il via alla prima fuga stagionale e una grandissima spinta alle ambizioni di Scudetto. Se vincesse la Vecchia Signora si ribalterebbe la classifica con i bianconeri per la prima volta in testa in questo campionato.

Lo stato di forma delle squadre

Entrambe le squadre stanno vivendo un ottimo momento di forma con gli impegni di Champions che hanno dato ulteriori conferme della bontà della direzione tecnica intrapresa. La Juventus si è sbarazzata del Bayer Leverkusen, imponendosi con un netto 3 a 0. L’Inter è caduta per 2 a 1 in casa del Barcellona ma ha dominato per 60 minuti e solo alcune discutibili decisioni arbitrali e un fisiologico calo negli ultimi minuti hanno permesso ai blaugrana di ribaltare il risultato. In campionato, però, guida l’undici di Conte con sei vittorie in altrettante partite. La miglior partenza di sempre dopo quella del 1966/67.

A due punti in meno, seconda, c’è la Juve. Fin qui i ragazzi di Sarri hanno sempre vinto tranne che nella trasferta di Firenze. In più sta arrivando anche quella solidità difensiva che era mancata nelle prime uscite. A rafforzare l’entusiasmo in casa bianconera anche le statistiche: in 16 delle 18 occasioni in cui la Vecchia Signora ha vinto cinque volte nelle prime sei giornate è arrivato anche lo Scudetto.

Statistiche e precedenti

Quella di San Siro sarà una gara che si preannuncia all’insegna dell’equilibrio anche nelle quote sul calcio di SportPesa. L’Inter punterà sulla carica agonistica di Conte e sull’entusiasmo di questo splendido avvio di campionato per ribaltare lo storico: i nerazzurri hanno infatti vinto una sola delle ultime 13 sfide con i bianconeri (nel 2016 con De Boer in panchina) con sette sconfitte e cinque pareggi.

Il discorso non cambia se andiamo ad analizzare il totale degli scontri diretti: la Juventus ha vinto 82 delle 172 partite giocate contro l’Inter, ne ha pareggiate 44 e perse 46. A rinforzare le credenziali nerazzurre, però, un altro dato interessante: quella nerazzurra è la squadra con cui la Vecchia Signora ha perso di più in trasferta nella sua storia (35 volte), e quella da cui ha subito più reti fuori casa, ben 134.

Le probabili formazioni

Conte recupera Lukaku che andrà a comporre la coppia d’attacco con Lautaro Martinez. Praticamente fatta la difesa con Handanovic tra i pali e Godin, De Vrij e Skriniar nella linea a tre. Due i probabili cambi a centrocampo rispetto a Barcellona: out Candreva e Barella, dentro D’Ambrosio e Vecino. Completeranno il reparto l’intoccabile Sensi, Asamoah e Brozovic.

Dybala scalpita per una maglia da titolare contro l’Inter, ma Sarri potrebbe utilizzare l’argentino come arma a gara in corso. Un solo cambio rispetto alla sfida di Leverkusen: out Bernardeschi e dentro Ramsey nel consueto ruolo di trequartista. In difesa davanti a Szczesny ci saranno Bonucci, De Ligt e Alex Sandro. In mediana Khedira, Pjanic e Matuidi. In attacco conferma per Higuain e Ronaldo

Share this:



18+

You must be 18 years of age to register and to place a bet. The company reserves the right to ask for proof of age from any customer and the customer accounts may be suspended until satisfactory proof of age is provided.

OK

NOTICE

Please log in or register to view the game tables

OK

ERROR

Invalid Username or Password
Forgot Password?

OK