Mondiali Rugby 2019: il borsino delle favorite

Mondiali Rugby 2019: il borsino delle favorite

il-cammino-delle-favorite-della-Coppa-del-Mondo-di-Rugby-2019

Dopo la giornata di pausa riparte la Coppa del Mondo di Rugby 2019. È arrivato il momento delle sfide più importanti: quelle che qualificano alla fase a eliminazione diretta. Nei prossimi giorni scopriremo quali saranno le squadre che andranno a fare compagnia a Inghilterra e Francia nei quarti di finale e capiremo chi sarà della partita per la finale di Yokohama del 2 novembre.

Girone A: Irlanda e Scozia inseguono il Giappone

In vetta alla pool A c’è il sorprendente Giappone con i suoi 14 punti, seguito da Irlanda e Scozia a quota 11. La situazione, però, è ancora tutta da definire. Gli scozzesi sono obbligati a vincere con bonus contro la già eliminata Russa e dovranno attendere il match tra Irlanda e Samoa per capire se hanno ancora speranze di qualificazione. In caso di vittoria, i ragazzi di Schmidt sarebbero matematicamente ai quarti. In quale posizione lo dirà la sfida di domenica tra Giappone e Scozia. Se saranno i padroni di casa a vincere passerebbero come primi lasciando seconda l’Irlanda. Con la vittoria dei britannici conteranno i vari bonus collezionati nel corso del girone. Chi chiuderà al primo posto potrebbe evitare gli All Blacks nei quarti di finale.

Gruppo B: Nuova Zelanda e Sudafrica virtualmente ai quarti

Tutto più definito nel gruppo B che comprende l’Italia e due delle favorite per la finale delle scommesse live sulla Coppa del Mondo di Rugby di SportPesa: Nuova Zelanda e Sudafrica. A meno di eventuali miracoli sportivi azzurri, infatti, saranno le squadre dell’emisfero sud ad accedere alla fase a eliminazione diretta. Molto più interessante capire i virtuali accoppiamenti. Se il Giappone dovesse vincere il proprio girone e gli All Blacks batteranno l’Italia, ai quarti potrebbe riproporsi la sfida tra gli oceanici e l’Irlanda, ovvero seconda contro prima del ranking mondiale. Una vera e propria finale anticipata.

Gruppo C: Inghilterra e Francia ai quarti di finale

Già tutto deciso nella pool C dove Inghilterra e Francia hanno già staccato il pass per i quarti. Resta ancora da assegnare il primo posto ma qui entrano in gioco calcoli complessi. Sabato transalpini e britannici si sfideranno nello scontro diretto: chi vince avrà un quarto di finale più abbordabile ma rischia di trovare gli All Blacks all’altezza delle semifinali. Chi arriva secondo li eviterà fino all’eventuale finale.

Gruppo D: il Galles vuole il primo posto

Giovedì si deciderà anche chi affronterà la vincente della pool C tra Australia e Galles. Al momento guidano i Wallabies con 11 punti davanti ai 9 dei Dragoni e ai 7 delle Fiji. I britannici, però, hanno già battuto la capolista e dovranno affrontare le stesse Fiji e l’abbordabile Uruguay nelle ultime due sfide del girone. Primo posto praticamente al sicuro per i ragazzi di Gatland che anche in caso di sconfitta con gli isolani avrebbero l’opportunità di riprendersi la vetta battendo i sudamericani. L’Australia deve soltanto fare il suo dovere contro la non irresistibile Georgia e sperare che gli isolani non battano gli europei. Anche qui vale il discorso fatto per Inghilterra e Francia: la posizione nel girone dirà chi, tra le prime due, rischierà di trovare gli All Blacks in semifinale.

Share this:



18+

You must be 18 years of age to register and to place a bet. The company reserves the right to ask for proof of age from any customer and the customer accounts may be suspended until satisfactory proof of age is provided.

OK

NOTICE

Please log in or register to view the game tables

OK

ERROR

Invalid Username or Password
Forgot Password?

OK