18esima giornata Serie A 2019/2020: prosegue il testa a testa tra Juve e Inter. La Lazio resta in scia

18esima giornata Serie A 2019/2020: prosegue il testa a testa tra Juve e Inter. La Lazio resta in scia

18esima giornata serie a

Giornata di gol e spettacolo quella valida per il 18esimo turno del campionato di Serie A. In vetta continua la corsa a 2 tra Juventus e Inter, capaci di battere nettamente Cagliari e Napoli. Terza resta la Lazio che grazie al gol di Immobile nel recupero supera un buon Brescia e resta a – 6 dalla vetta con una gara da recuperare. In chiave quarto posto brutto stop della Roma che perde col Torino e vede avvicinarsi l’Atalanta, capace di rifilare al Parma la seconda “manita” consecutiva.

La giornata dei bomber

Ciro Immobile, Andrea Belotti, Cristiano Ronaldo e Romelu Lukaku. Sono stati loro i principali protagonisti della prima giornata di questo 2020. Il bomber della Lazio è decisivo con una doppietta contro un buon Brescia che regala ai biancocelesti la nona vittoria consecutiva e il ruolo di terzo incomodo nella lotta per lo Scudetto. Ma le buone notizie per il ct azzurro Mancini non sono finite qui. Nelle gare della domenica prestazione scintillante per il “Gallo” Belotti che con due gol batte la Roma e riporta il Toro vicino alla zona Europa League. Pronostici sul calcio di SportPesa rispettati anche per le due capolista Juventus e Inter, trascinate dai propri bomber contro Cagliari e Napoli. I bianconeri hanno rifilato un netto 4 a 0 al Cagliari con tre gol di CR7. Una rete in meno per il belga, comunque decisivo nella vittoria esterna dell’Inter contro un Napoli sempre più in crisi.

L’Atalanta continua a volare

Qualificazione agli ottavi di Champions e due 5 a 0 consecutivi rifilati a Milan e Parma. È un momento d’oro quello che sta vivendo la Dea di Gasperini, architetto di un meccanismo che in alcuni momenti sembra toccare la perfezione. Contro i Ducali, settimi in classifica e in un ottimo stato di forma, non c’è stata storia: nel primo tempo Gomez, Freuler e Gosens hanno messo in ghiaccio il risultato. Nella ripresa si è scatenato anche Ilicic con una doppietta in 11 minuti che lo proietta nella top ten dei marcatori della Serie A

Ibra non smuove il Milan

Zlatan Ibrahimovic era l’uomo più atteso di questa giornata, e non solo dai 60mila accorsi a San Siro per festeggiare il suo secondo esordio in maglia rossonera. E lo svedese, seppur fuori condizione e a 38 anni suonati, non ha deluso: nella mezz’ora in cui è entrato in campo si è intravisto il peso che può avere, sia a livello tecnico che mentale, su una squadra in cerca di identità come quella di Pioli. In campo, però, il Diavolo non è andato oltre lo 0 a 0 con una Samp ben messa in campo da Ranieri ed è stato salvato più volte da un ottimo Donnarumma. Serve ancora tempo per affinare l’intesa tra Ibra e i compagni.

Lotta salvezza: il Genoa rivede la luce

In coda ottime notizie per il Genoa che grazie agli stop di Spal, Brescia e Lecce, lascia l’ultimo posto in classifica e si riporta a -1 dalla salvezza. Contro il Sassuolo il nuovo tecnico Nicola ha puntato sui veterani ed è stato ripagato: di Criscito su rigore e di Pandev nel finale le reti decisive per una vittoria che mancava addirittura da ottobre.

Share this:



18+

You must be 18 years of age to register and to place a bet. The company reserves the right to ask for proof of age from any customer and the customer accounts may be suspended until satisfactory proof of age is provided.

OK

NOTICE

Please log in or register to view the game tables

OK

ERROR

Invalid Username or Password
Forgot Password?

OK
SportPesa Italia Logo

Cliccando su questo link acconsento e richiedo di essere reindirizzato su https://blog.sportpesa.it/ in cui sono presenti contenuti relativi a giochi con vincita in denaro per maggiorenni.

Non desidero visualizzare contenuti relativi a giochi con vincita in denaro