Fabio Fognini: a Los Cabos il primo successo in carriera sul cemento

Fabio Fognini: a Los Cabos il primo successo in carriera sul cemento

 

 

Non conosce battute d’arresto il momento d’oro di Fabio Fognini e di tutto il tennis maschile italiano. Il campione di Arma di Taggia ha conquistato domenica 5 agosto l’Atp 250 di Los Cabos, in Messico, battendo in finale Juan Martin del Potro, numero 4 del mondo e prima testa di serie del torneo. È l’ottavo titolo in bacheca per l’azzurro, il terzo di quest’anno e il primo in carriera sul cemento. Nella classifica mondiale Fognini sale così al quattordicesimo posto (a una sola posizione dal suo best ranking). Ma è la race stagionale che qualifica per il Masters finale di Londra a far sorridere: Fabio è al numero 10 e potrebbe salire ulteriormente, visto lo stato di forma con cui si presta ad affrontare i prossimi tornei americani. Il sogno di entrare nei primi 8 a fine stagione non è mai stato così vicino.

 

Il trionfo contro Del Potro

Grazie a 80 minuti di ottimo tennis Fabio Fognini ha battuto Juan Martin del Potro e ha conquistato con un secco 6-4 6-2 l’Abierto de Tenis Mifel. È il primo successo con un top ten in finale (l’argentino è numero 4 del ranking) e il primo in carriera sul cemento. E pensare che la partita era iniziata con un 3 a 0 per DelPo. Poi la reazione dell’azzurro: cinque game di fila vinti e la giocata vincente per chiudere il primo parziale al decimo gioco.

Nella seconda frazione lo schema partita non cambia: è ancora Fognini a condurre le danze e a portare il match in porto senza problemi dopo aver annullato una palla break nel secondo game. Una vera e propria prova di maturità in cui l’italiano non ha avuto nessuno dei cali di concentrazione che l’avevano frenato troppe volte in passato e in cui il livello di gioco è sempre stato estremamente elevato.

 

La race 2018 e il sogno Masters

Tre tornei in una stagione Fognini non li aveva mai vinti. Un record personale che apre per la prima volta in maniera concreta alla possibilità di qualificarsi per le Atp Finals di Londra che premiano ogni anno i primi 8 del mondo. Attualmente il ligure è decimo con 1815 punti conquistati e ne restano ancora 6000 da assegnare. L’ultima posizione utile per il Masters è oggi occupata da Kevin Anderson con 2830 punti. Obiettivo dell’italiano quello di avvicinarsi al sudafricano e allo stesso tempo di difendersi da Kei Nishikori che ha solo 105 punti di ritardo. Dal 2009, anno dell’introduzione dell’attuale sistema di calcolo dei punteggi, servono mediamente 3500 punti per la qualificazione.

A Fabio serviranno quindi, oltre alla continuità dimostrata in questo periodo, due grossi risultati come potrebbero essere le semifinali dei Masters 1000 americani o un quarto di finale agli Us Open di fine agosto.

 

Il momento d’oro dell’ItalTennis

Per la terza settimana di fila il tennis italiano ha festeggiato un successo nel circuito Atp dei propri portacolori. Dopo le vittorie di Marco Cecchinato, dello stesso Fabio Fognini e dell’astro nascente Matteo Berrettini, il bilancio stagionale dell’ItalTennis parla di 6 tornei conquistati nel 2018. E pensare che dopo la fine della stagione sul rosso gli esperti credevano che il “magic moment” si sarebbe improvvisamente interrotto. Ci ha pensato il nostro numero 1 a farli ricredere conquistando il trofeo sul cemento messicano. Un trionfo che fa sì che questo 2018 sia la terza migliore stagione di sempre dopo lo storico biennio 1976-77 in cui i protagonisti si chiamavano Panatta, Barazzutti e Bertolucci.

Le prossime sfide si chiamano Toronto, Cincinnati, Winston Salem e US Open. Sulla superficie tradizionalmente più ostica per i nostri avremo ulteriori risposte e conferme sulla crescita del movimento. Quest’anno però abbiamo due speranze in più e i loro nomi sono Fabio Fognini e Matteo Berrettini. Il primo ha appena sfatato il tabù cemento. Il secondo con il suo gioco fatto di servizio e dritto potrebbe trovare proprio in America l’occasione per il definitivo salto di qualità.

Share this:



18+

You must be 18 years of age to register and to place a bet. The company reserves the right to ask for proof of age from any customer and the customer accounts may be suspended until satisfactory proof of age is provided.

OK

NOTICE

Please log in or register to view the game tables

OK

ERROR

Invalid Username or Password
Forgot Password?

OK
SportPesa Italia Logo

Cliccando su questo link acconsento e richiedo di essere reindirizzato su https://blog.sportpesa.it/ in cui sono presenti contenuti relativi a giochi con vincita in denaro per maggiorenni.

Non desidero visualizzare contenuti relativi a giochi con vincita in denaro