Coppa Italia 2018/2019: tutto facile per le big agli ottavi di finale

Coppa Italia 2018/2019: tutto facile per le big agli ottavi di finale

Pronostici ampiamente rispettati nel turno degli ottavi della Coppa Italia 2018/2019. Vincono in scioltezza Inter, Lazio e Roma, accoppiate contro squadre di Serie B e C, la Juventus contro il Bologna e Milan (non senza faticare), Fiorentina, Napoli e Atalanta. Ed è già tempo di pensare ai quarti di finale in calendario per il prossimo 30 gennaio.

I risultati

Sampdoria-Milan 0-2
Napoli-Sassuolo 2-0
Lazio-Novara 4-1
Inter-Benevento 6-2
Torino-Fiorentina 0-2
Roma-Virtus Entella 4-0
Bologna-Juventus 0-2
Cagliari-Atalanta 0-2

La Juve B batte un buon Bologna

Cambiano i protagonisti in campo ma non il risultato: la Juve sa solo vincere. Negli ottavi di Coppa contro il Bologna, Allegri lascia in panchina Ronaldo e Dybala e si affida all’inedito tridente Douglas Costa, Bernardeschi, Kean. Ed è proprio l’ex Fiorentina a sbloccare il risultato: il portiere rossoblu Da Costa perde palla dopo uno scontro con il suo compagno Calabresi in area, Bernardeschi è lì in agguato e mette dentro il gol del vantaggio. Il Bologna ci prova ma senza creare veri pericoli alla porta bianconera. Nella ripresa cambia il copione ma non il risultato con la squadra di Inzaghi alla ricerca del pareggio e la Vecchia Signora abile a contenere e ripartire. Proprio una ripartenza, al quarto della ripresa, frutta il gol del definitivo 2 a 0 realizzato dall’ottimo Kean.

Il Milan ringrazia Cutrone e vola ai quarti

Tutti i tifosi rossoneri attendevano le magie del nuovo arrivato Paquetá e la reazione di Higuain, sempre più al centro di voci di mercato che lo vorrebbero lontano da San Siro. Invece ci ha pensato ancora una volta Patrick Cutrone, sempre più bomber di Coppa, a regalare l’ennesima gioia a Gattuso. Entrato in avvio di supplementari dopo una gara estremamente tattica e “bloccata”, il giovane centravanti ha sbloccato il risultato al minuto 102 con un bel tiro al volo su assist di Conti. Lo stesso gesto tecnico che sei minuti dopo ha fissato il risultato sul 2 a 0 finale.

Il Toro cede nel finale alle prodezze di Chiesa

Non è bastato un buon Torino a battere una Fiorentina apparsa in difficoltà per lunghi tratti del match. I Viola però possono contare su uno dei più grandi talenti prodotti dal calcio italiano negli ultimi anni. Federico Chiesa. E proprio il figlio d’arte con una doppietta negli ultimi minuti ha regalato ai toscani la qualificazione ai quarti di Coppa Italia.
Dopo un primo tempo povero di emozioni, la gara si accende nella ripresa. All’80’ l’arbitro, grazie all’aiuto del VAR, annulla un gol a De Silvestri. Sette minuti dopo Chiesa porta la Fiorentina in vantaggio. Il Toro reagisce, crea altre occasioni, ma in pieno recupero subisce il raddoppio: è ancora Chiesa a soffiare il pallone a Lyanco e a spedire alle spalle dell’incolpevole Sirigu.

Le goleade di Roma, Lazio e Inter

Tutto facile per le altre big. La Roma regola la Virtus Entella con un netto 4 a 0. Protagonista di giornata Patrick Schick che sblocca la gara su assist di Under dopo soli 21 secondi dal calcio d’inizio. Nei minuti di recupero della prima frazione è Marcano, al primo gol in giallorosso, a raddoppiare. Nella ripresa i ragazzi di Di Francesco si divertono e segnano altre due reti: al secondo di gioco ancora con Schick e a un quarto d’ora dalla fine con Pastore.

Fa ancora meglio l’Inter che vince 6-2 contro il Benevento a San Siro. Gara subito in ghiaccio grazie al rigore di Icardi al terzo e al raddoppio di Candreva al settimo. Chiuso il primo tempo sul 3 a 0 con il gol di Dalbert, i nerazzurri colpiscono ancora nella ripresa con Candreva e con la prima doppietta italiana di Lautaro Martinez. Per gli ospiti reti della bandiera di Insigne e Bandinelli nel finale.

Nei quarti i nerazzurri sfideranno una Lazio che ha battuto senza patemi un buon Novara. Tutto facile per i biancocelesti che iniziano il nuovo anno con un 4 a 1. Sugli scudi Luis Alberto, Immobile (doppietta per lui) e il ritrovato Milinkovic-Savic. Nella ripresa il gol di Eusepi rende meno amaro il risultato per gli uomini di Viali.

Gli accoppiamenti dei quarti di finale

Appuntamento per il 30 gennaio, data in cui si giocheranno tutti i quarti di finale. Come nei turni precedenti la formula è quella della gara unica con eventuali tempi supplementari e rigori. Nella parte sinistra del tabellone si inizia con Milan-Napoli, match ricco di significati per il tecnico azzurro Ancelotti. Chi vince affronterà in semifinale una tra Lazio e Inter.
Dall’altra parte la vincente tra Roma e Fiorentina se la vedrà con chi uscirà vittorioso dal confronto tra la Juventus campione in carica e l’Atalanta, arrivata ai quarti dopo aver battuto 2 a 0 il Cagliari.

Share this:


SportPesa Racing

18+

You must be 18 years of age to register and to place a bet. The company reserves the right to ask for proof of age from any customer and the customer accounts may be suspended until satisfactory proof of age is provided.

OK

NOTICE

Please log in or register to view the game tables

OK

ERROR

Invalid Username or Password
Forgot Password?

OK

Cliccando su questo link acconsento e richiedo di essere reindirizzato su https://blog.sportpesa.it/ in cui sono presenti contenuti relativi a giochi con vincita in denaro per maggiorenni.

Non desidero visualizzare contenuti relativi a giochi con vincita in denaro