Champions League: il Napoli vuole i 3 punti a Salisburgo

Champions League: il Napoli vuole i 3 punti a Salisburgo

la preview di Salisburgo - Napoli, terza giornata Champions 2019/2020

La Champions League riparte con la terza giornata della fase a gironi. Nel Gruppo E il Napoli farà visita al sorprendente Salisburgo mercoledì 23 ottobre alle ore 21. Una vittoria consentirebbe alla squadra di Carlo Ancelotti di mantenere il primato e compiere un passo importante verso il passaggio del turno.

Lo stato di forma delle squadre

Il Napoli dopo il deludente pareggio di Genk vuole tornare a vincere. Il successo in campionato contro il Verona ha restituito entusiasmo e soprattutto ha rivitalizzato Milik, che ha trovato i suoi primi gol dopo i troppi errori in questo avvio. Ancelotti potrà contare su tutta la rosa ad eccezione di Hysaj e quindi avrà la possibilità di nascondere le carte fino all’ultimo per sorprendere gli avversari.

Il Salisburgo si trova al comando del campionato austriaco e dopo due turni di Champions League staziona al secondo posto del girone ad una lunghezza dai partenopei e con gli stessi punti del Liverpool. In caso di vittoria supererebbe gli azzurri accrescendo le proprie possibilità di superare la prima fase, obiettivo diventato alla portata dopo la bella prestazione di Anfield.

Le statistiche e i precedenti

Napoli e Salisburgo si sono affrontate soltanto due volte, negli ottavi di Europa League della scorsa stagione, quando alla fine fu la squadra di Ancelotti a gioire ma solo per la differenza reti complessiva, con i due episodi terminati con una vittoria casalinga per parte. Il Napoli proverà ancora una volta a sfruttare le fasce e le palle inattive per bucare la difesa austriaca, provando a gestire il gioco con il consueto giro palla fatto di passaggi rapidi e verticalizzazioni sulle punte. E il ritrovato stato di forma di Milik, maestro nel farsi trovare al posto giusto nello sviluppo dell’azione, sposta la bilancia dei pronostici di SportPesa a favore dei partenopei.

Il Salisburgo ha già battuto il Napoli nel suo stadio e proverà  a farlo di nuovo. Anche la squadra di Marsch è solita comandare il gioco e fare molto possesso palla, cercando spesso la porta per via centrale, senza però disdegnare le ripartenze una volta conquistata la palla, specialmente sfruttando la fascia sinistra. Nelle prime due giornate ha segnato ben nove gol, di cui quattro realizzati dal baby centravanti Haland, che dopo lo splendido mondiale under20 punta a confermarsi anche in Champions League.

Probabili formazioni

Carlo Ancelotti proverà a conquistare la vittoria insistendo sul 4-4-2 con in porta Meret, ormai diventato una garanzia nella difesa della porta azzurra. L’estremo difensore azzurro sarà supportato dal quartetto titolare con Di Lorenzo e Ghoulam a spingere sulle fasce e Manolas e Koulibaly al centro. A centrocampo dovrebbero agire esternamente Callejon e Insigne mentre in mezzo Fabian Ruiz, Allan e Zielinski si contendono due maglie. La coppia di attacco verrà decisa all’ultimo momento anche se Mertens e Milik partono favoriti rispetto a Llorente e Lozano.

Il Salisburgo partirà con il solito 4-4-2 che in fase offensiva diventa un 4-2-2-2 per sfruttare al meglio i corridoi centrali. In porta ci sarà ancora una volta Stankovic, sugli esterni agiranno Kristensen e Ulmer con Wober ad affiancare il capitano Andre Ramalho. La regia del centrocampo sarà affidata al giovane francese Bernede e all’insostituibile Minamino e poco più avanti, con licenza di allargarsi, ci saranno Junuzovic e Szoboszlai. Le punte saranno Hwang e il capocannoniere Haland.

Share this:



18+

You must be 18 years of age to register and to place a bet. The company reserves the right to ask for proof of age from any customer and the customer accounts may be suspended until satisfactory proof of age is provided.

OK

NOTICE

Please log in or register to view the game tables

OK

ERROR

Invalid Username or Password
Forgot Password?

OK