Australian Open 2020: Djokovic ottavo titolo, prima volta per Kenin

Australian Open 2020: Djokovic ottavo titolo, prima volta per Kenin

australian-open-2020

Il primo slam del 2020 si è concluso con una nuova vincitrice e la conferma di uno dei più grandi campioni di sempre. In campo femminile l’americana Sofia Kenin a 21 anni si è portata a casa il suo primo slam, battendo in tre set una ritrovata Garbiñe Muguruza. Tra gli uomini la vittoria è andata a Novak Djokovic, 32 anni, ottavo titolo in Australia e slam numero 17. Il serbo, confermando le quote delle scommesse di SportPesa, ha battuto in finale Dominic Thiem, che pur portando il match al quinto set non è riuscito a strappare il titolo al campione in carica.

Australian Open 2020: il torneo maschile

Il torneo maschile è partito con i soliti “fab 3” come prime tre teste di serie, nell’ordine: Nadal, Djokovic e Federer. Dietro di loro Medvedev, Thiem, Tsitsipas, Zverev e l’italiano Berrettini come ottava testa di serie. Poche le sorprese nei primi turni, eccezion fatta per l’eliminazione di Berrettini da parte di Tennys Sandgren già al secondo turno. L’americano è stato una delle sorprese del torneo: nei turni successivi ha avuto la meglio su Querrey e Fognini, per arrendersi solo a Federer nei quarti di finale, costringendo però il fuoriclasse elvetico al quinto set.

Uscita prematura anche per Tsitsipas, eliminato da un ritrovato Raonic il cui torneo è finito ai quarti di finale. Qui si è scontrato con Novak Djokovic, che ha eliminato il canadese in soli tre set. Altro quarto di finale interessante quello tra Zverev e Wawrinka: lo svizzero, dopo aver sconfitto al quarto turno il russo Medvedev, è stato eliminato dal giovane tedesco Zverev. Il quarto di finale più atteso è stato quello tra Thiem e Nadal: il ventiseienne austriaco ha avuto la meglio sullo spagnolo, dominando il match in quattro set.

In semifinale, Djokovic ha avuto la meglio su un infortunato Federer. Molto più interessante l’altra semifinale, dove Zverev e Thiem si sono scambiati bordate da fondo campo in quattro set, ma alla fine è l’austriaco a guadagnarsi la sua prima finale slam su cemento.

La cronaca della finale tra Djokovic e Thiem

Novak scende in campo con sette finali dell’Australian Open alle spalle, tutte vinte; per Dominic è la prima finale in Australia (la terza in uno slam: una su cemento e due su terra rossa). Partenza razzo del serbo che brekka l’avversario, mantiene il servizio e vola sul 3-0. Dominic fatica a carburare, ma sul 3-4 arriva il contro break. Djokovic mantiene il servizio e approfitta di un passaggio a vuoto dell’austriaco: il set si conclude 6-4 per Novak. Nei due set successivi Thiem cresce, Djokovic a tratti è nervoso e viene brekkato più volte: l’austriaco vince il secondo e terzo set con il punteggio di 6-4 6-2. Djokovic non si arrende e alla prima grande occasione brekka nel quarto parziale, si porta sul 5-3, serve e si aggiudica il set.

Nel quinto parziale Novak brekka sull’1-2, mantiene il servizio fino alla fine e conquista il suo ottavo Australian Open, nessuno come lui. Raggiunge quota 17 slam, -3 da Federer e -2 da Nadal. Conquista di nuovo la vetta del ranking ATP e ci sono le premesse per battere il record di Federer di settimane al numero uno.

Australian Open femminile

Dopo le uscite premature di Serena Williams e Naomi Osaka (la campionessa uscente), le grandi sorprese del torneo sono arrivate in semifinale. Contro ogni pronostico, vengono eliminate Simona Halep (quarta testa di serie) e l’australiana beniamina del pubblico locale Ashleigh Barty (prima testa di serie) rispettivamente da Garbiñe Muguruza e Sofia Kenin.

Finale inedita tra l’americana e la spagnola, che è partita bene conquistando il primo set con il punteggio di 6-4. Kenin non accusa il colpo, reagisce e nel sesto game arriva il break. 4-2 per l’americana che tiene la battuta, mentre Garbiñe perde ancora il servizio: il secondo set finisce 6-2 per Sofia. Alla distanza l’efficacia di Muguruza sembra spegnersi, mentre l’americana non concede nulla e anche il terzo set è suo con il punteggio di 6-2. Primo slam in carriera per Sofia Kenin, che nel ranking WTA diventa numero uno d’America e numero sette del mondo.

Share this:



18+

You must be 18 years of age to register and to place a bet. The company reserves the right to ask for proof of age from any customer and the customer accounts may be suspended until satisfactory proof of age is provided.

OK

NOTICE

Please log in or register to view the game tables

OK

ERROR

Invalid Username or Password
Forgot Password?

OK
SportPesa Italia Logo

Cliccando su questo link acconsento e richiedo di essere reindirizzato su https://blog.sportpesa.it/ in cui sono presenti contenuti relativi a giochi con vincita in denaro per maggiorenni.

Non desidero visualizzare contenuti relativi a giochi con vincita in denaro