Argentina Campione del Mondo

Argentina Campione del Mondo

Argentina Campione del Mondo

Argentina Campione del Mondo . La squadra è rientrata in Argentina e i calciatori e tutto lo staff sono stati accolti come eroi nazionali. In patria è stato indetto un giorno di festa e celebrazione nazionale. Il trofeo mancava nelle mani dell’albiceleste da ben 36 anni, quando a vincerlo fu proprio Diego Armando Maradona nel 1986 all’apice della sua carriera calcistica.
Tutto il paese ha aspettato con ansia l’arrivo dei giocatori che hanno dovuto affrontare un viaggio lunghissimo per rientrare da Doha in Qatar a Buenos Aires.

Per le tue scommesse vai sul sito

Argentina Campione del Mondo: l’arrivo a Buenos Aires

L’aereo dei campioni del mondo è atterrato all’aeroporto internazionale Ezeiza di Buenos Aires alle 2.40 ora locale (le 6.40 in Italia). Sulla pista l’autobus scoperto pronto per portare Messi e gli altri giocatori, fino al centro della città. Messi e Scaloni sono stati i primi a scendere dall’aereo, seguiti da tutta la squadra. Hanno camminato lungo il tappeto rosso e sono andati direttamente all’autobus che li aspettava per portarli alla sede dell’Afa. Qualche ora di sonno per la squadra e per il popolo argentino e poi le celebrazioni ufficiali riprenderanno.
Un bagno di folla è quello che si è riversato in strada da domenica, sorprendenti infatti sono le immagini che arrivano da oltreoceano con oltre un milione di argentini radunatisi in centro a Buenos Aires nella piazza dell’obelisco.

Scommesse Italia e scommesse calcio

Messi un sogno realizzato

Simbolo di questo mondiale per il popolo argentino è stato sicuramente Messi. Nonostante i continui paragoni con Maradona a cui è sottoposta da sempre “la Pulga” non si può non riconoscere al calciatore il grande merito di trascinare la squadra ad una vittoria sognata da sempre e che mancava sia al popolo argentino, ma anche allo stesso Messi per coronare una carriera tra le più vincenti e prolifiche di sempre. Infranti record su record e un altro trofeo aggiunto alla lista già lunghissima di premi: a 35 anni in totale se ne contano ben 42. Ad un passo per infrangere il record di un suo vecchio compagno Dani Alves a quota 44, con cui condivide ben 23 titoli conquistati con il Barcellona.

Caleranno nei prossimi giorni definitivamente le luci su questo mondiale allo stesso tempo così criticato e così sorprendente. Una sosta di ancora qualche giorno per riprendere già dal 26 dicembre con il calcio europeo a cominciare dalla Premier League. La Serie A scenderà nuovamente in campo da mercoledì 4 gennaio.

Scommesse sportive e scommesse online

Tutte le news dal blog

Share this:



18+

You must be 18 years of age to register and to place a bet. The company reserves the right to ask for proof of age from any customer and the customer accounts may be suspended until satisfactory proof of age is provided.

OK

NOTICE

Please log in or register to view the game tables

OK

ERROR

Invalid Username or Password
Forgot Password?

OK