Andrea Dovizioso: una vittoria a Brno per continuare a inseguire il sogno mondiale

Andrea Dovizioso: una vittoria a Brno per continuare a inseguire il sogno mondiale

 

 

Sono passati undici lunghissimi anni dall’ultima vittoria della Ducati a Brno. Nel 2007 era stato Casey Stoner a dominare nel Gran Premio della Repubblica Ceca e a mettere un tassello importante in quello che sarebbe stato l’ultimo titolo Mondiale di Borgo Panigale. Domenica 5 agosto il tabù è stato sfatato e la Rossa ha colto una fantastica doppietta grazie a Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo. Dietro di loro il dominatore del campionato Marc Marquez, bravo ad amministrare il vantaggio in classifica e un Valentino Rossi apparso in difficoltà con una Yamaha poco performante. Vittoria numero 10 in Moto Gp per il forlivese che riapre un piccolo spiraglio nella lotta per il titolo.

 

Finalmente Dovizioso

Otto gare senza vincere per un pilota che lo scorso anno ha lottato fino all’ultima gara per il Mondiale sono decisamente troppe. È quello che deve aver pensato DesmoDovi dopo aver tagliato il traguardo di Brno. Una stagione a due facce quella del pilota forlivese. Dopo il trionfo nell’apertura in Qatar sono arrivate troppe occasioni buttate al vento per errori suoi (Francia e Barcellona) o degli altri (Jerez) a fronte di una Ducati che al contrario dello scorso anno sembra competitiva su tutte le piste.

In Repubblica Ceca abbiamo assistito a una replica dei trionfi della stagione 2017: sabato festeggiato con una strepitosa pole position e gara con Andrea che parte bene, va in testa e detta il giusto ritmo fino alla lotta degli ultimi giri contro Marquez e Lorenzo per il successo finale. É la decima vittoria nella classe regina per Dovizioso, una vera e propria iniezione fiducia in vista dell’ultima parte di stagione, anche se la classifica recita ancora -68 dallo spagnolo della Honda.

 

La lotta per il Mondiale e la classifica Moto GP

La vittoria a Brno sa tanto di riscatto per Dovizioso e riapre un minimo spiraglio nella lotta per il Mondiale. La seconda posizione del compagno di box Lorenzo ha tolto altri 4 punti a un Marquez che questa volta ha interpretato il ruolo di “ragioniere” e che non ha preso rischi inutili visto il grande vantaggio in classifica. La graduatoria recita infatti: Marquez primo con 181 punti, Rossi secondo a -49, Dovizioso terzo a -68, quarto Vinales, quinto Lorenzo a 105 e Zarco, Petrucci, Crutchlow, Iannone e Miller a completare la top ten.

 

Prossima fermata: Austria

Neanche il tempo di spegnere i motori e il circus della Moto Gp si sposterà in Austria, al Red Bull Ring di Zeltweg per l’undicesimo appuntamento di questa avvincente stagione 2018. Si correrà nella suggestiva cornice delle Montagne della Stiria in una delle piste più veloci del campionato. Nei 4318 metri del circuito ci sono soltanto 10 curve. Una configurazione che privilegia la potenza del motore e la velocità in accelerazione, proprio le due caratteristiche migliori della Ducati che sogna di conquistare un’altra doppietta dopo quella della Repubblica Ceca.

A maggior ragione se andiamo a scorrere l’albo d’oro delle ultime due stagioni in cui la gara è tornata in calendario (non si correva in Austria dal 1997): nel 2016 vinse Andrea Iannone proprio sulla Ducati. Lo scorso anno fu Dovizioso a trionfare dopo un appassionante duello all’ultimo sorpasso con Marc Marquez.

Domenica 12 agosto assisteremo a un altro duello tra i due? Sarà Dovizioso ad avvicinarsi ancora di più in classifica a Marquez, o sarà lo spagnolo della Honda a tentare la fuga definitiva? Oppure le Yamaha avranno quelle novità sull’elettronica richieste a gran voce dai piloti e potranno dire la loro? Senza dimenticare Lorenzo, finalmente competitivo con la Rossa, pronto a fare da terzo incomodo.

 

Questo il programma del weekend:

Venerdì 10 agosto

ore 9.55-10.40 Prove libere 1 MotoGP

ore 14.02-14.50 Prove libere 2 MotoGP

Sabato 11 agosto

ore 9.55-10.40 Prove libere 3 MotoGP

ore 13.30-14.00 Prove libere 4 MotoGP

ore 14.10-14.25 Qualifiche 1 MotoGP

ore 14.35-14.50 Qualifiche 2 MotoGP

Domenica 12 agosto

ore 9.40-10.00 Warm-up MotoGP

ore 14.00 GARA MOTOGP

Share this:



18+

You must be 18 years of age to register and to place a bet. The company reserves the right to ask for proof of age from any customer and the customer accounts may be suspended until satisfactory proof of age is provided.

OK

NOTICE

Please log in or register to view the game tables

OK

ERROR

Invalid Username or Password
Forgot Password?

OK